Gli indirizzi Ethereum in profitto superano ora il numero totale di indirizzi con un saldo Bitcoin.

Con il recente aumento dei prezzi dell’Ethereum sopra i 300 dollari, ci sono ora più indirizzi ETH in attivo rispetto al numero totale di indirizzi che detengono una qualsiasi quantità di Bitcoin.

Le statistiche Blockchain indicano che il numero totale di indirizzi di ETH in verde è di 31,86 milioni, mentre il numero totale con un saldo Immediate Edge è di 30,83 milioni.

Titolari di ETH in verde

L’ultima volta che l’Ethereum ha avuto un prezzo superiore ai 300 dollari è stato un anno fa, e da allora le metriche a catena sono notevolmente migliorate. I risultati, come riportato per la prima volta in The Defiant, indicano che milioni di nuovi indirizzi sono stati caricati su ETH al di sotto dei 300 dollari. Molti di loro sarebbero entrati sotto i 200 dollari, dato che l’asset ha languito a bassi livelli per marzo e aprile.

Nel luglio 2019, quando i prezzi dei ETH hanno raggiunto un livello elevato simile a quello odierno, solo 13,5 milioni di indirizzi, ovvero meno del 50%, stavano realizzando un profitto. Le cifre sono state ricavate da un indicatore Storico In/Out of the Money (HIOM) che analizza le posizioni a catena sulla base del costo medio del token per un determinato indirizzo.

Anche il numero di „hodlers“ dell’Ethereum, o di coloro che detengono l’attività da oltre un anno, è aumentato di 10 milioni negli ultimi dodici mesi.

Wrapped Bitcoin top 20k

Un’altra solida fondamentale per i casi d’uso crescente dell’Ethereum è la quantità di Bitcoin che è stata tokenizzata sulla rete.

Il Tokenizing, o wrapping, Bitcoin permette di utilizzare l’asset nella finanza decentralizzata e con applicazioni che si basano sull’Ethereum e sullo standard ERC-20. Con la crescita esplosiva di DeFi e le opportunità di produzione agricola, i titolari di BTC non hanno voluto perdere l’azione.

Di conseguenza, ora ci sono più di 20.000 token di BTC su Ethereum. La cifra equivale a 223 milioni di dollari di BTC ai prezzi odierni secondo il btconethereum.com. Come ha postato lo sviluppatore Josh Stark, si tratta di una cifra 20 volte superiore a quella di Bitcoin bloccata in Lightning e otto volte superiore a quella di Blockstream’s Liquid.

Mentre DeFi continua a crescere, è probabile che la quantità di Bitcoin gettonati aumenterà.